instagram facebook

contacts contacts contacts contacts contacts contacts

4/15/2009

A PERUGIA SPETTACOLO TEATRALE PER L'ABRUZZO




Mario Pirovano al Teatro del Pavone di Perugia in scena con Lu Santo Jullare Françesco per la popolazione dell’Abruzzo.

Tutto il ricavato della serata verrà donato
alla popolazione abruzzese colpita dal terremoto


Dopo il travolgente Cuba the musical del Ballet de Cuba, la sensualità del Tango argentino della Compagnia Roberto Herrera, la comicità bizzarra di Jacopo Fo e il divertente Per colpa di Bacco di Giorgio Donati e Jacob Olesen, il programma della rassegna di teatro e danza LA RUOTA DEL PAVONE - organizzata dalla Compagnia Donati & Olesen in collaborazione con l’Accademia del Pavone – prosegue con un altro attesissimo appuntamento.

Sabato 18 aprile alle ore 21 al Teatro del Pavone di Perugia protagonista della scena sarà Mario Pirovano nello spettacolo di Dario Fo Lu Santo Jullare Françesco, prodotto dalla TeMa Produzioni.

Dalle ricerche di Fo, Premio Nobel per la letteratura 1997, un memorabile lavoro sulla vita di San Francesco. Un ritratto inedito del più straordinario innovatore del pensiero cristiano, per parlarci dei grandi temi che attraversano la società contemporanea.
Ricostruita dall’autore sulla base della tradizione popolare, delle cronache e delle testimonianze dirette, la “concione jullaresca” del 1222, con la quale Francesco si rivolge ai Bolognesi, non è una predica moralistica sul tema della guerra ma un’affabulazione ironica, poetica, a volte sarcastica a mò dei giullari del tempo. Era lo stesso Francesco, tanto diverso in realtà dall'immagine agiografica che ci è stata per secoli trasmessa, a definirsi “jullare di Dio”. Dario Fo ha ricostruito la concione di Bologna in una sorta di grammelot italico-medievale, impostando la sequenza narrativa sulla classica “provocazione a rovescio” dei giullari, con l'esaltazione della guerra e la condanna della pace. Mario Pirovano, erede artistico di Dario Fo, rappresenta il testo con passione, facendoci divenire parte di quella folla di persone che ebbero la fortuna di assistere alla provocazione di Francesco, che sceglie di rivolgersi ai presenti facendo ricorso al particolare linguaggio dei giullari fatto di lombardo, siciliano, umbro e napoletano, inframmezzato da vocaboli latini, spagnoli e provenzali.
Pirovano, interprete di testi straordinari di Dario Fo, alterna nel suo percorso artistico piazze italiane a teatri prestigiosi nel mondo, dove mette in scena i tratti caratteristici del recitare giullaresco, ossia una mimica straordinaria accanto ad una gestualità fuori dal comune.
Dal mese prossimo lo spettacolo arriverà sui palcoscenici internazionali nella versione e interpretazione inglese di Mario Pirovano.

Per ulteriori informazioni sullo spettacolo:
Teatro del Pavone Perugia tel. 075/5724911 www.mariopirovano.it

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page

Copyright ©Discovering Umbria Wine&Food Experiences
TODI - UMBRIA - ITALIA
Mobile 24h +39 3463602109
Email: info@discoveringumbria.it